Autostrade del mare Adriatico

Descrizione

Realizzate in pieno boom economico e industriale degli anni Sessanta del Novecento, queste vedute di autostrada sono concomitanti alla realizzazione dell’Adriatica, il secondo asse stradale dell’Italia: per contenere l’impatto sull’ambiente durante la sua costruzione, sono state impiantate otto milioni di piante lungo tutta la sua percorrenza.

Enzo Morelli è stato uno degli artisti romagnoli del Novecento capace d’infondere caratteristiche di sintesi e contrasto ai suoi paesaggi italiani, con una poetica comunque lirica nella resa dell’atmosfera, in questo caso assolata e rovente, che trae ispirazione dalla realtà. Il lavoro di questi artisti, che si sono occupati di aspetti figurativi “dal vero”, è stato definito “arte come testimonianza del reale tra visione e vissuto” (F. Bertoni, 2014) che approda a paesaggi quotidiani ammalianti, in equilibrio tra visione e realtà.