Le prime registrazioni sonore

Descrizione

Due testimonianze fondamentali nella storia della musica riprodotta, registrate nella seconda metà del diciannovesimo secolo dai pionieri dell’audio moderno Leon Scott de Martinville e Thomas Alva Edison.

Nel 2008 una equipe di ricercatori della Berkeley University (all’interno del progetto I.R.E.N.E.) ha digitalizzato il suono di un cilindro realizzato da Martinville tramite un sistema di fotografia 2D e successivi software di trasduzione e interpolazione sonora, portando alla luce il primo documento sonoro della storia: 9 aprile 1860, “Au clair de la lune”.

Nel dicembre 1877 Edison deposita la sua prima registrazione di una voce umana, la filastrocca infantile “Mary had a little lamb”.