Per grazia ricevuta

Descrizione

Il traguardo immaginato consisteva nel creare una piccola impresa produttiva, diffondendo i principi cooperativi, favorendo la conoscenza del territorio e sperimentando un percorso di progettazione e di realizzazione tecnico-operativa. Attraverso la costituzione di una associazione scolastica cooperativa, si mirava a progettare e realizzare prodotti di moda e gadget (soprattutto borse) commercializzabili nel bookshop, utilizzando come materia prima i teloni pubblicitari già stampati per le mostre e gli eventi della Galleria civica di Modena e del Museo della figurina: un prodotto fashion, a basso impatto ecologico, di qualità e “a chilometro zero”.