Regia Accademia Filarmonica di Bologna – Sale

Descrizione

Fondata nel 1666 dal Conte Vincenzo Maria Carrati nel palazzo di famiglia, l’Accademia Filarmonica è la più antica istituzione musicale laica di Bologna e una delle più antiche d’Europa. Annovera tra i suoi soci i più importanti musicisti di ogni tempo come Corelli, Farinelli, Rossini, Liszt, Verdi, Wagner, Abbado e Muti.
Nel 1770 accoglie un giovanissimo Mozart che sostiene con Padre Martini l’esame per diventare accademico: a lui è intitolata la storica sala che ospita concerti e importanti manifestazioni che l’Accademia organizza nell’ambito delle attività formative e divulgative. A Francesco Molinari Pradelli sono dedicate due sale per lo studio e l’ascolto. L’importante patrimonio dell’Accademia è costituito dalle collezioni musicali, dall’Archivio storico e dalla Biblioteca.
Le collezioni musicali comprendono la quadreria e opere e oggetti  che rimandano a personaggi legati alla storia dell’Istituzione; ne fa parte un importante nucleo di strumenti musicali. Vi figurano inoltre l’esposizione didattica  “La Bottega del liutaio” e le caricature di musicisti realizzate in terracotta da Eugenio Amadori.