Museo Casa Natale di Arturo Toscanini

Descrizione

La donazione della casa natale nel 1967 da parte dei discendenti al Comune di Parma ha reso possibile la nascita del museo, ricco di documenti storici, immagini e oggetti. Il Museo, profondamente rinnovato nella struttura e nell’allestimento nel 2007, non è solo il pretesto per celebrare la grandezza di un interprete fra i maggiori della nostra storia, ma è anche l’occasione per riflettere sulle ragioni di quella grandezza.
Nelle stanze del museo si susseguono significative immagini, tra le quali molti ritratti pittorici e fotografici, numerosi oggetti personali, rari autografi suoi e degli artisti con i quali collabora – da Verdi a Puccini, a Ravel, a D’Annunzio -, preziosi oggetti d’arte e ricordi di una vita esemplare. Alcuni dei suoi ritratti fotografici più famosi ancora colpiscono l’immaginazione del pubblico e si sono trasformati in icone della direzione d’orchestra e della musica colta in generale.