Scene Conviviali nelle Collezioni Comunali d’Arte

Descrizione

Il banchetto è simbolo della  spensierata felicità degli dei dell’Olimpo, ove il nettare ne nutre l’eterna giovinezza. Gli dei di Bellosio siedono attorno ad un grande tavolo sorretto da cariatidi alate. Su di esso coppe di vetro blu, piatti dorati, una brocca trasparente. Musica e danze allietano il convito.

Nel proporre un episodio del mito di Teseo, Palagi rappresenta un interno ateniese: arredi e costumi tratti forse dalla pittura vascolare che ne tramanda la memoria. I commensali siedono ad un tavolo sorretto da telamoni, sul piano alcuni piatti, uno contiene la vivanda che Teseo taglia con la spada del padre Egeo, in mano a Medea la coppa col vino avvelenato, i servitori portano boccali.

Le figurine che animano la tavola imbandita nel convito di Bibiena sono sovrastate da grandiose, scenografiche architetture, proposte secondo la celebre visione in angolo.

Foto di Andrea Scardova.