Strumenti dal concorso di liuteria di Bagnacavallo

Descrizione

La Rassegna nazionale della liuteria di Bagnacavallo (Ravenna) è nata a metà degli anni Sessanta nel solco della tradizione liutaria romagnola che ha avuto tra i suoi protagonisti Giuseppe Lucci.
Si è affermata progressivamente a livello nazionale come un appuntamento significativo per la verifica dello stato di salute del settore, per il confronto tra operatori e appassionati, ma anche per la valorizzazione di una nuova fascia di operatori con la creazione di un’apposita sezione dedicata ai “giovani liutai”.
Alcuni strumenti, acquistati dal Comune tra quelli vincitori, sono conservati in una saletta all’interno del Teatro Goldoni.