Strumenti del Concerto Cantoni

Descrizione

Giuseppe Cantoni, classe 1841, di Lentigione di Brescello, di professione contadino, fonda nel 1861 il suo“Concerto” composto da 12-13 musicisti che suonavano quasi esclusivamente strumenti a fiato: trombe, tromboni, bombardini, clarinetti e quartini (clarinetti piccoli in mi bemolle dal caratteristico suono limpido e squillante) con l’aggiunta di un basso e di un contrabbasso. Nel tempo Cantoni avvia alla musica tutti i figli (9 maschi e 5 femmine), trasformando l’intera famiglia in una formazione musicale.