Galleria Estense – Violino di Domenico Galli

Descrizione

Testimonianza preziosa della passione musicale che ha animato il collezionismo e mecenatismo dei Duchi d’Este, è un piccolo pregevolissimo nucleo di strumenti musicali che riesce a tradurre il gusto collezionistico della casata estense dagli splendori del Rinascimento ferrarese allo sfarzoso Seicento barocco.
Un violino e un violoncello realizzati dal parmense Domenico Galli (1649 – 1697), intagliatore, decoratore, calligrafo e musicista, sono due pregevoli e inusuali esempi dell’arte dell’intaglio applicata alla liuteria. Il violino, del 1687,  presenta in un piccolo medaglione in cima alla tastiera l’iscrizione con la dedica dell’artista al duca.