Conservatorio “Giovan Battista Martini” – Bologna

Piazza Rossini, 2
40126 –  Bologna

051 221483

Nel 1804 si apre a Bologna, nell’ex convento di San Giacomo Maggiore, il Liceo Filarmonico di Bologna, primo nucleo del futuro Conservatorio “Giovan Battista Martini”.
Tra i primi insegnanti si ricorda il compositore Stanislao Mattei, allievo di Padre Martini. Un nuovo regolamento del 1839 prevede la figura di un “consulente perpetuo onorario”, ruolo che viene svolto anche da Gioachino Rossini.
Tra i direttori del Liceo figurano in seguito Marco Enrico Bossi, Ferruccio Busoni, Franco Alfano e Cesare Nordio, direttore dal 1925 al ’45. Dal 1942 il Liceo comunale diventa Conservatorio statale.
Il Conservatorio possiede un nucleo di strumenti musicali e una biblioteca didattica moderna. I fondi antichi, con l’importantissima collezione libraria appartenuta a Padre Martini, sono stati recentemente trasferiti nella sede del Museo internazionale e biblioteca della musica dopo la firma di una convenzione tra Conservatorio e Comune di Bologna.